venerdì 28 ottobre 2011

come una fenice...

Bentornati a tutti voi!

E' passato tanto tempo dalle ultime comunicazioni ufficiali, se di ufficialità si può parlare per una casa editrice che ancora non ha alcun prodotto tra gli scaffali di edicole e fumetterie.
Come ho già detto in alcuni commenti, la crisi sta mettendo in ginocchio il nostro paese, e sebbene alcune categorie di aziende e di lavoratori non ne risentano poi tanto, più in generale molti se la passano davvero male.
Non si può non considerare tutto ciò quando si è in procinto di affrontare una strada impegnativa come quella dell'editoria, e più sommariamente di un'attività commerciale.
Nella massima comprensione di ciò che accade attorno a noi però non vogliamo assolutamente rinunciare ad un sogno, un progetto fatto di mille sfumature e idee qual'è la Blam! Editions.
Noi ci crediamo.
Noi viviamo di questo.
Lo respiriamo, lo sognamo, lo culliamo e nutriamo con tutte le nostre forze ormai da due anni, da quando cioè per la prima volta il monitor del nostro computer ha visualizzato il marchio.
E' così difficile andare avanti di questi tempi, ma è molto più difficile andare avanti pensando che un domani potremmo non aver mai realizzato questo sogno, vivendo col rimpianto.
La Blam! Editions c'è.
E tra poco, tra pochissimo, esisterà ufficialmente.
In barba a chi ha deriso, parlato alle spalle, straparlato e speculato sulle difficoltà che una persona qualunque con un sogno nel cassetto può incontrare quotidianamente.
In barba anche agli amici della prima ora, che si sono accalcati in una ressa furibonda di proposte e che poi alla prima difficoltà son spariti per tornare al proprio mondo ordinario senza rischiare nulla.
Li comprendiamo, non li biasimiamo, ma andremo avanti senza di loro, fidandoci delle nostre idee e della nostra forza d'animo.
Signori, qui vogliamo fare fumetti.
Vogliamo narrare storie e coinvolgervi nella lettura di esse.
Ai sapientoni lasciamo la dietrologia.

A noi interessa tutt'altro.
A voi, interessa tutt'altro...
leggere storie coinvolgenti e originali e non spendere una barca di soldi.

Qualità a parte, stiamo elaborando una strategia di vendita che, mettendo da parte velleità di guadagno immediato e smisurato, tenderanno a metterci in concorrenza diretta con le "major" del fumetto nostrano, instaurando con i lettori un rapporto di rispetto e di comunicazione diretta, soprattutto in coincidenza delle varie fiere.
Posso tranquillamente sbilanciarmi nell'annunciare che la Blam! Editions terrà un prezzo di copertina estremamente basso ( stiamo parlando di una cifra nettamente inferiore ai 5 euro) per tutte le pubblicazioni presentate al pubblico delle mostre-mercato di tutta italia in cui sarà presente.
Qualunque formato, qualunque numero di pagine, bianco e nero o colore.

per quanto riguarda invece l'aspetto distribuzione vorremmo cominciare un altro tipo di percorso, distanziandoci da certe metodologie già consolidate.
stiamo riflettendo...
e molto.

nel mentre, il contdown è già iniziato.

stay tuned

2 commenti:

Hana ha detto...

Grandi! :D in bocca al lupo per tutto ;)

Yuko and Draw ha detto...

siamo contenti che le cose vadano avanti, non vediamo l'ora di vederne i frutti:)
yuko e draw